Liedtherapy: parliamone, anzi “cantiamone”

Serve a tutti coloro che presentano deficit del tono, volume, chiarezza,espressività della voce, problemi muscolari laringeo facciali…
Il metodo è stato approntato da Ambra Noè espressamente per i pazienti parkinsoniani e varie tipologie di malati neurologici.
Prevede ulteriori applicazioni per coloro che presentano deficit vocali causati da un uso improprio e un abuso della voce o a seguito di interventi chirurgici. Chi usa la voce come parte integrante della professione: insegnanti, politici, sacerdoti, attori,cantanti,venditori,oratori.Liedtherapy Ripristina i muscoli preposti alla respirazione, fono articolatori, facciali agendo su volume, andamento melodico della frase, cadenza, chiarezza della pronuncia. Migliora la qualità vocale, ha impatto sulla postura e sull’espressione del viso, alta interazione psicologica.

I medici di riferimento sono il neurologo e il foniatra.